Dipinto a olio di Vincent Van Gogh del 1889. Autoritratto dipinto allo specchio in cui si ritrae con l’orecchio bendato. Per il dolore della lontananza del suo amico Paul Gauguin che lasciò la casa gialla, l’autore si tagliò un orecchio che poi regalò ad una prostituta.