055644450-335303200|EMAIL mignecoart@yahoo.it

Caillebotte

Home/Caillebotte

GUSTAVE CAILLEBOTTE (Parigi 1848 – Gennevilliers, Parigi 1894)Pittore francese.
Nasce in una famiglia di estrazione alto-borghese e disegnava e dipingeva per puro diletto. Nel 1869 si laurea in legge e nel 1871 viene chiamato alle armi nella guerra franco-prussiana. Al suo rientro rinunciò alle sue velleità forensi per inseguire i suoi molteplici sogni, in particolar modo la pittura. La sua formazione fu prettamente di stampo accademico, fu infatti in contatto con Léon Bonnat maestro all’Ecole de beax-arts. Divenne amico di De Nittis e Degas e con loro frequentava il Café Guerbois insieme a quei giovani artisti che poi daranno vita all’arte impressionista. In particolar modo fu Monet che lo “scoprì”. Nel 1874 partecipò alla prima mostra del movimento impressionista nello studio del fotografo Nadar, a cui ne seguirono altre fino al 1882. Nelle sue pitture rappresentava frequentemente scene di vita operaia, rimanendo in sostanza legato alla sua prima impostazione realista a cui però sovrapponeva il senso vivo del colore e della luce appreso dagli impressionisti.
Fu anche un mecenate, sovvenzionando più di una mostra degli impressionisti e acquistando dai suoi amici pittori un notevole numero di opere, costituì così un’importante collezione di quadri che alla sua morte lasciò in testamento allo Stato francese e adesso sono esposte al Museo D’Orsay. Gradatamente dopo il 1882 il suo interesse per la pittura diminuì fino ad abbandonarla del tutto.
Nella nostra collezione di stampe è presente la riproduzione dell’opera “I piallatori di parquet” (1875).

Torna in cima